Percorri i sentieri più tortuosi
con Brandywine Global
Income Optimiser Strategy

Ideata per ottimizzare i rendimenti ed attenuare la volatilità

Global Income Optimiser

Una strategia obbligazionaria globale, agile e flessibile che punta a una generazione di reddito e a un rendimento complessivo elevati, proteggendo al tempo stesso dai rischi di ribasso.

  • Utilizza un’ampia flessibilità geografica e di settore per operare attivamente sui mercati durante l’intero ciclo economico

  • Effettua un’allocazione dinamica del capitale nei mercati obbligazionari globali, cercando opportunità che offrano valutazioni interessanti, fondamentali durevoli e una diversificazione significativa, adeguandosi al tempo stesso alle condizioni macroeconomiche

  • La strategia è disponibile come Fondo domiciliato britannico e come Fondo domiciliato irlandese.

Filosofia e processo

La strategia cerca di combinare l’orientamento al reddito con la ricerca del rendimento totale, in base al contesto di mercato prevalente. Si avvale della ricerca fondamentale di Brandywine Global e dell’analisi macroeconomica top-down.

Ampia gamma di opportunità:

L’assenza di vincoli geografici, qualitativi o settoriali predefiniti consente un’importante flessibilità in diversi scenari di mercato.

Diversi fattori di rendimento:

Le fonti di alfa possono includere il debito sovrano in valuta locale, il credito globale investment grade e high-yield, la gestione della duration, il credito strutturato e le valute.

Approccio attivo

I gestori adottano un approccio di valore relativo al portafoglio e apportano modifiche tattiche in risposta alle indicazioni fondamentali e macroeconomiche del team, indipendentemente dalle allocazioni di settore nei benchmark obbligazionari.

Posizioni concentrate

Il portafoglio è costruito per detenere un numero ridotto di idee ad elevata convinzione.

Informazioni sul team

I Portfolio Manager fanno parte del team Global Fixed Income di Brandywine Global, che condivide le competenze nell’universo obbligazionario globale, coprendo condizioni macroeconomiche, obbligazioni sovrane, valute, obbligazioni societarie e credito strutturato. Il team combina l’analisi top-down delle condizioni macroeconomiche con la ricerca fondamentale bottom-up per individuare le aree con le valutazioni più interessanti nel contesto del ciclo economico. Il team incorpora un’analisi intersettoriale per comprendere meglio l’appetibilità relativa dei vari segmenti del mercato obbligazionario e individuare titoli specifici all’interno di tali settori. Il continuo scambio di ricerche e idee tra il più ampio team aiuta i manager a considerare tutti i rischi e le opportunità in relazione al posizionamento multisettoriale e alle decisioni di portafoglio.

Gestione olistica del rischio

Il Fondo adotta un approccio olistico e dinamico al rischio, utilizzando la flessibilità della strategia per limitare il rischio di credito, di tasso di interesse e di cambio.

  • Rischio di credito

    I gestori cercano di posizionare il portafoglio con un’adeguata distribuzione della qualità del credito, monitorando al contempo gli sviluppi politici ed economici positivi o negativi. Monitorano con attenzione il rischio di credito/default nel portafoglio, sia per i singoli crediti che per le obbligazioni sovrane. Il rischio di credito viene gestito attraverso l’uso di derivati, come credit default swap, future su tassi di interesse e forward su valute durante periodi di volatilità.

  • Rischio dei tassi d’interesse

    I gestori adottano un approccio attivo alla gestione del rischio e della volatilità di tasso di interesse, modificando l’esposizione della strategia ai tassi di interesse in base alle previsioni macroeconomiche prevalenti e alle condizioni del mercato. Il gestore ha utilizzato attivamente l’intervallo di duration del portafoglio da 0 a 10 anni.

  • Rischio di cambio

    La valuta è prevalentemente coperta per limitare l’esposizione in valuta estera e controllare maggiormente la volatilità. Il team utilizza anche forward su valute e l’esposizione a breve duration per coprire il rischio macroeconomico sistemico. 

  • Analisi dei rischi interna

    L’Investment and Performance Analysis Group produce quotidianamente report di dispersione della performance che spiegano eventuali differenze di performance tra diversi account, ad esempio dovute ai flussi di cassa o alle indicazioni dei clienti. Inoltre, vengono generati report di attribuzione, di value at risk e di tracking error per il monitoraggio interno del rischio e per il reporting di conformità su base mensile e puntuale.

Impegno verso i fattori ESG

Brandywine Global ritiene che i fattori ESG rilevanti e sostanziali possano influenzare significativamente la performance degli investimenti e dovrebbero essere considerati come parte di una decisione di investimento pienamente consapevole e di un monitoraggio continuo.

I fattori correlati all’ESG sono componenti importanti dell’analisi di ricerca macroeconomica che guida il processo di investimento.

  • Fattori ambientali

    Politiche ambientali non sostenibili o controverse possono causare sanzioni finanziarie, compromettere la reputazione, portare a uno svantaggio competitivo e implicazioni negative per la crescita.

  • Fattori sociali

    Pratiche di lavoro scorrette o violazioni dei diritti umani possono mettere le aziende o i Paesi a rischio di disordini o agitazioni, compromettendo il progresso economico.

  • Fattori di governance

    Una governance non adeguata può creare un ambiente che ignora i diritti e gli interessi degli investitori, permettendo al tempo stesso la frode o la corruzione, limitando i rendimenti degli investimenti e incrementando i rischi.

I fattori correlati all’ESG sono componenti essenziali per identificare e valutare i rischi e le opportunità nel processo decisionale di investimento.

Trascrizione video

  • Panoramica di Income Optimiser: 0 sec – 38 sec

    Legg Mason BW Global Income Optimiser è un portafoglio obbligazionario flessibile che aiuta gli investitori a navigare nei mercati obbligazionari globali durante l’intero ciclo economico.

    Effettua un’allocazione dinamica nei mercati obbligazionari globali per ottenere un rendimento complessivo e un reddito elevati, adottando al tempo stesso strategie per gestire la volatilità del portafoglio.

    Una soluzione adatta per gli investitori alla ricerca di un’agile strategia autonoma con una comprovata capacità di modificare attivamente le esposizioni del fondo sulla base del quadro macroeconomico e di valutazione prevalente.

  • Il contesto macroeconomico e perché IO: 38 sec - 1:28 min

    Nella storia recente i tassi sono stati un elemento chiave dei mercati e Legg Mason ritiene che i clienti possano trarre beneficio da una gestione attiva della duration a scopo difensivo.

    In un contesto di mercato in cui la generazione di alfa ha sempre più importanza, è opportuno essere più selettivi nei settori e nelle regioni del mercato obbligazionario globale in cui ci si concentra ed essere disposti a modificare le esposizioni al variare delle condizioni macroeconomiche e di mercato.

    Il portafoglio Legg Mason Brandywine Global Income Optimiser mira a fornire un investimento obbligazionario flessibile che può aiutare gli investitori a navigare nei mercati obbligazionari globali durante le fasi alterne del ciclo economico.

  • Come funziona il Fondo: 1:28 min – 3:05 min

    Il fondo effettua un’allocazione dinamica nei mercati per ottenere rendimenti complessivi elevati attraverso il reddito e la crescita del capitale, adottando al tempo stesso strategie per gestire la volatilità del portafoglio.

    Il Fondo effettua un’allocazione dinamica nei mercati obbligazionari globali per ottenere rendimenti totali elevati, concentrandosi sul reddito e sulla crescita del capitale, avvalendosi anche di strumenti che gestiscono la volatilità del portafoglio quando necessario.

    Il gestore mira ad ottimizzare il reddito nel contesto macroeconomico e di mercato prevalente, ma non punta esclusivamente al rendimento e a volte può sacrificarlo per proteggere il capitale. Ricerca opportunità di reddito da tutti i settori obbligazionari globali, senza condizionamenti regionali o settoriali.

    Il gestore combina questo approccio con un’agile gestione del portafoglio, sia in termini di asset allocation che di utilizzo attivo della gestione dei tassi di interesse, e ruota attivamente tra settori e regioni al variare delle prospettive economiche e di mercato del team.

    In un contesto in cui il gestore assume un atteggiamento più cauto, ad esempio, il fondo può ottenere una significativa riduzione delle esposizioni verso le obbligazioni societarie high yield, i mercati emergenti e i titoli garantiti da ipoteca, privilegiando al tempo stesso le esposizioni alle obbligazioni societarie investment grade e alle obbligazioni sovrane dei mercati sviluppati.

    Il gestore ha anche una solida esperienza nell’utilizzo attivo della gestione dei tassi di interesse, in particolare come strumento per la gestione della volatilità del portafoglio. Ha storicamente modificato la duration nell’intervallo da 1 a 10 anni e ha fatto un uso efficace delle obbligazioni sovrane dei mercati sviluppati per assicurare un equilibrio tra il rendimento e la protezione dal ribasso.

    In un contesto in cui il gestore punta ad assumere rischio, è possibile che il fondo aumenti le esposizioni verso le obbligazioni societarie high yield, i mercati emergenti e i titoli garantiti da ipoteca, riducendo le esposizioni alle obbligazioni societarie investment grade e alle obbligazioni sovrane dei mercati sviluppati.

  • Informazioni su Brandywine Global: 3:05 min – 4:09 min

    Brandywine Global inizia con un approccio top-down, basato sui dati macroeconomici e una profonda comprensione del quadro macroeconomico.

    Questo è il punto di partenza ideale per individuare opportunità e rischi: una convinzione presente sin dalla fondazione del team Global Fixed Income nel 1992. II team di investimento del Fondo ha un’esperienza media di 25 anni e raggruppa una comprovata esperienza nei settori dei titoli sovrani globali, del credito societario e strutturato, dei mercati emergenti, delle valute e dei derivati.

    Le analisi macroeconomiche vengono poi combinate con l’analisi dei valori relativi intersettoriali per scegliere le posizioni all’interno dei settori in base al loro ruolo fondamentale. In qualsiasi momento, il portafoglio è posizionato solo nei settori che possono contribuire a raggiungere gli obiettivi stabiliti dal team. Questo processo di investimento strutturato e ripetibile ha consentito di ottenere risultati positivi sia in periodi di rallentamento della crescita, sia in ambienti favorevoli alle attività di rischio.

  • Confronto tra il Fondo e i fondi simili: 4:09 min – 5:04 min

    Il Fondo è stato pensato per essere flessibile, gestito da un team in grado di sfruttare appieno questa flessibilità, spesso attraverso un’asset allocation più dinamica e una gestione dei tassi d’interesse più attiva rispetto ai fondi simili.

    Il gestore ha una comprovata esperienza nel combinare fonti di rendimento e di reddito diversificate in un unico portafoglio, mantenendo anche una sostanziale stabilità nel tempo del rendimento e della volatilità.

    Il Fondo può contare sul solido patrimonio fondamentale e macroeconomico di Brandywine Global. Il suo punto di forza è la capacità di modificare attivamente le esposizioni del fondo sulla base del panorama macroeconomico e di valutazione prevalente.

    Per ottenere i suoi risultati, Il Fondo non dipende dal comparto high yield, con il quale ha una correlazione minore rispetto a molti altri fondi simili. Inoltre, il fondo non sarà vincolato al rendimento in tutti gli scenari di mercato, poiché oltre alla gestione del rendimento complessivo, anche la gestione della volatilità del portafoglio svolge un ruolo fondamentale.

  • Dove si inserisce il Fondo nel mio Portafoglio: 5:04 min – 5:50 min

    Il fondo può essere utilizzato come strumento a sé stante, fornendo ai clienti un’esposizione diversificata ai mercati obbligazionari globali con un’allocazione dinamica degli attivi attraverso il ciclo di mercato.

    Può anche rappresentare un’alternativa ai fondi a rendimento assoluto o ai fondi growth diversificati, che potrebbero essere stati correlati più del previsto alle oscillazioni del mercato.

    Come diversificatore di reddito, si integra bene con le strategie di reddito focalizzate su titoli high yield grazie alla sua minore correlazione con questo comparto rispetto a molti fondi simili. Inoltre, si inserisce bene come complemento più difensivo di strategie più volatili, che possono essere più dipendenti dai mercati o dalle valute emergenti, o come complemento di allocazioni di fondi obbligazionari flessibili, meno dinamici e più focalizzati sul credito nel tempo.

Il valore degli investimenti e il relativo rendimento possono aumentare o diminuire.

Rischi di investimento:

Obbligazioni: Esiste il rischio che gli emittenti di obbligazioni detenute dal fondo possano non essere in grado di rimborsare l’investimento o pagare gli interessi dovuti sullo stesso, determinando perdite a carico del fondo. I valori delle obbligazioni risentono della valutazione di mercato del suddetto rischio, nonché di variazioni dei tassi d’interesse e dell’inflazione. Liquidità: In alcuni casi potrebbe essere difficile vendere gli investimenti del fondo a causa di un’insufficiente domanda degli stessi nei mercati; in tal caso il fondo potrebbe non essere in grado di ridurre al minimo la perdita su tali investimenti. Obbligazioni con rating basso: Il fondo può investire in obbligazioni con rating più basso o prive di rating di qualità analoga, caratterizzate da un livello di rischio più elevato rispetto alle obbligazioni con rating superiori. Investimenti nei mercati emergenti: Il fondo può investire nei mercati di Paesi più piccoli, meno sviluppati e regolamentati nonché più volatili rispetto ai mercati di Paesi più sviluppati. Titoli garantiti da attività: La tempistica e l’entità del flusso monetario generato dai titoli garantiti da attività non sono completamente garantite e potrebbero determinare perdite a carico del fondo. Il fondo potrebbe inoltre trovare difficoltà nel vendere rapidamente questi tipi di investimento. Valuta del fondo: Le variazioni dei tassi di cambio tra le valute degli investimenti detenuti dal fondo e la valuta di base del fondo possono influire negativamente sul valore di un investimento e sugli eventuali proventi che ne derivano. Tassi d’interesse: Le variazioni dei tassi d’interesse possono influire negativamente sul valore del fondo. In genere, quando i tassi di interesse aumentano, i valori delle obbligazioni diminuiscono. Derivati: L’uso di derivati può comportare maggiori fluttuazioni del valore del fondo e può determinare perdite a carico del fondo in misura uguale o superiore all’importo investito. Controparti del fondo: Il fondo può subire perdite qualora le parti con cui opera non riescano ad adempiere ai propri obblighi finanziari. Operazioni del fondo: Il fondo è soggetto al rischio di perdita derivante da malfunzionamenti o inadeguatezza di processi, personale o sistemi interni o di terzi, come per esempio quelli responsabili della custodia delle sue attività, in particolare nella misura in cui esso investe in Paesi in via di sviluppo. Oneri sul capitale: Le commissioni e le spese di questa classe di azioni possono essere addebitate al capitale della classe di azioni piuttosto che al suo reddito. Questa politica comporterà un aumento del reddito disponibile per la distribuzione agli investitori. Tuttavia, ciò ridurrà la parte del capitale che la classe di azioni mette a disposizione per investimenti futuri e crescita potenziale.

INFORMAZIONI IMPORTANTI

Questo materiale non è destinato a persone o ad utilizzi che risultino contrari alle leggi o ai regolamenti locali. Questo materiale non costituisce un’offerta o una sollecitazione da parte di alcuno in qualsivoglia giurisdizione in cui tali offerte o sollecitazioni non siano legali o in cui il soggetto che effettua tali offerte o sollecitazioni non sia qualificato a farlo o qualora le stesse siano rivolte a qualsivoglia soggetto cui sia illegale indirizzare tali offerte o sollecitazioni. Le informazioni qui contenute sono aggiornate alla data di questa comunicazione e soggette a modifica. Le opinioni espresse sono soggette a modifica senza preavviso e non tengono conto degli obiettivi d’investimento, delle situazioni finanziarie o delle esigenze particolari degli investitori.

Il Legg Mason Brandywine Global Income Optimiser Fund è un comparto di Legg Mason Global Funds plc (“LMGF plc”), una società d’investimento di tipo aperto a capitale variabile, strutturata in organismo d’investimento collettivo in valori mobiliari (“OICVM”) e autorizzata in Irlanda dalla Banca Centrale d’Irlanda. Prima di procedere all’investimento, la esortiamo a leggere interamente il modulo di sottoscrizione, nonché il Prospetto e il KIID. I documenti del fondo possono essere ottenuti gratuitamente in italiano presso la sede legale di LMGF plc in Riverside Two, Sir John Rogerson’s Quay, Grand Canal Dock, Dublino 2, Irlanda, presso l’agente amministrativo di LMGF plc, BNY Mellon Fund Services (Ireland) Limited, oppure nel sito Web www.leggmasonglobal.com.

Le informazioni sono state tratte da fonti ritenute affidabili, ma non sono in alcun modo garantite da nessuna delle società o affiliate di Legg Mason, Inc. (nel complesso “Legg Mason”).

In Europa (con l’esclusione di Regno Unito e Svizzera) la presente promozione finanziaria è emessa da Legg Mason Investments (Ireland) Limited, con sede legale in 6th Floor, Building Three, Number One Ballsbridge, 126 Pembroke Road, Ballsbridge, Dublino 4, D04 EP27, Irlanda. Società registrata in Irlanda, con numero 271887. Autorizzata e regolamentata dalla Banca Centrale d’Irlanda.

Nel Regno Unito la presente promozione finanziaria è emessa da Legg Mason Investments (Europe) Limited, con sede legale in 201 Bishopsgate, Londra, EC2M 3AB. Società registrata in Inghilterra e Galles, con numero 1732037. Autorizzata e regolamentata dalla UK Financial Conduct Authority.

In Svizzera la presente promozione finanziaria è emessa da Legg Mason Investments (Switzerland) GmbH, autorizzata dall’Autorità Federale di Vigilanza sui Mercati Finanziari FINMA.

Per gli investitori in Svizzera: Il rappresentante in Svizzera è FIRST INDEPENDENT FUND SERVICES LTD., Klausstrasse 33, 8008 Zurigo, Svizzera, l’agente pagatore in Svizzera è NPB Neue Privat Bank AG, Limmatquai 1, 8024 Zurigo, Svizzera. Le copie dello Statuto, del Prospetto informativo, dei Documenti contenenti informazioni chiave per gli investitori e delle relazioni annuali e semestrali della Società sono disponibili gratuitamente presso il rappresentante in Svizzera. Per gli investitori tedeschi: Il prospetto informativo, il documento contenente le informazioni chiave per gli investitori, la relazione annuale e semestrale, sono disponibili gratuitamente dall’agente incaricato delle informazioni tedesco [Legg Mason Investments (Europe) Limited, Zweigniederlassung Francoforte sul Meno, MesseTurm, 21. Etage, Friedrich-Ebert-Anlage 49, 60308 Francoforte sul Meno, Germania] o dal sito www.leggmasonglobal.com. Per gli investitori francesi: Il rappresentante dell’agente incaricato dei pagamenti in Francia, dal quale si possono ottenere gratuitamente i KIID, il prospetto, le relazioni semestrali e annuali è CACEIS Bank, 1/3, Place Valhubert, 75013 Parigi, Francia.

Queste informazioni sono destinate esclusivamente a un utilizzo da parte di clienti professionali, controparti autorizzate o investitori qualificati. Non sono rivolte alla clientela retail né destinate a un utilizzo da parte della stessa.