Date al vostro portafoglio
un vero orientamento di lungo termine

 

A lungo termine non vincolato –
Puntare a rendimenti sostenibili per il vostro portafoglio

Legg Mason Martin Currie Global Long-Term Unconstrained Fund

Un portafoglio ad alta convinzione composto da società solide di tutto il mondo, utilizzando una ricerca fondamentale proprietaria e sistematica per ottenere performance di mercato sostenibili nel lungo termine:  

  • Orientato alla ricerca di aziende che creano valore generando costanti sovraperformance rispetto al mercato (e sono spesso sottovalutate).

  • Superare i tradizionali pregiudizi secondo cui i rendimenti delle società growth di qualità si indeboliscono nel tempo, individuando le società che garantiscono rendimenti anche oltre i periodi di previsione a breve termine. 

  • Identificare le società che garantiscono i rendimenti anche oltre i periodi di previsione a breve termine.

Filosofia e processo

Per ottenere la crescita del capitale nel lungo termine, il processo di investimento è costruito sulla base di cinque principi chiave: ricerca sistematica fondamentale, analisi dei dati proprietari, competenza contabile, leadership responsabile e, al centro del processo, investimenti di lungo termine ad elevata convinzione.

Società che creano valore.

Il processo di generazione delle idee ha l’obiettivo di identificare le società che presentano crescita e qualità sostenibili.

Orientato verso il futuro.

La ricerca e la costruzione del portafoglio sono guidate da tre fondamentali tendenze di lungo termine: le dinamiche demografiche, il futuro della tecnologia e la scarsità delle risorse.

Portafoglio concentrato.

Società growth di qualità che offrono crescita sostenibile e resilienza all’incertezza economica.

Investimento stabile, di lungo termine e ad alta convinzione.

Riduce al minimo i costi di negoziazione e massimizza l’effetto di capitalizzazione dei rendimenti elevati.

Informazioni sul team

Il team long-term unconstrained (LTU) combina l’esperienza della gestione di portafoglio, della ricerca settoriale specialistica e della competenza contabile per giungere alla creazione di valore a lungo termine. Ogni membro del team si occupa di aree di ricerca in specifici settori e condivide la responsabilità per la ricerca delle azioni, la generazione di idee e l’analisi.

La gestione dei rischi è integrata in ogni fase del processo di investimento

  • Gestione del rischio incentrata sulle azioni

    I gestori vogliono che il principale fattore di generazione dei rendimenti sia la forza dei modelli aziendali sottostanti in cui investono. Le aziende con un rendimento sul capitale investito (ROIC) elevato e sostenibile dovrebbero fornire all’investitore elevati rendimenti adeguati al rischio. 

  • Portafoglio diversificato

    I gestori assicurano che non vi siano tendenze involontarie verso un Paese, un settore o un fattore macro specifico, utilizzando una mappatura delle correlazioni, una gamma di stili e analizzando le sensibilità ai fattori. 

  • Rischio di investimento integrato

    Il team del rischio d’investimento è pienamente integrato nel processo di investimento per migliorare la visibilità e la comprensione del posizionamento e del comportamento del portafoglio. 

  • Governance indipendente

    La governance del rischio d’investimento è indipendente sia dal team LTU che dal team del rischio d’investimento, garantendo che i patrimoni dei clienti siano gestiti con un livello appropriato di rischio per soddisfare le aspettative delle autorità regolamentari, del cliente e interne.  

  • Quadro di rischio interno

    Per garantire che i prodotti siano in linea con gli obiettivi, la propensione al rischio e in conformità con il processo di investimento dichiarato. Il quadro include limiti su esposizioni, metriche di rischio e liquidità. 

  • Report e strumenti di rischio completi

    I due team dei rischi d’investimento lavorano insieme per garantire che esistano i quadri di riferimento di rischio d’investimento appropriati e che siano disponibili report ed analisi completi per comprendere tutti gli aspetti rilevanti del rischio all’interno dei portafogli LTU. 

Impegno verso i fattori ESG

L’analisi ambientale, sociale e di governance (ESG) è radicata nel processo di investimento, formando parte integrante della valutazione dei rischi e delle opportunità, insieme alle considerazioni finanziarie tradizionali.

I fattori ESG valutati se significativi e rilevanti includono:

  • Fattori di governance come la leadership del consiglio di amministrazione, la diversità e l’indipendenza, la remunerazione del management, i diritti degli azionisti, la pianificazione della successione e i principi di audit e contabili.

  • Fattori ambientali quali inquinamento, uso delle risorse idriche, cambiamento climatico, efficienza energetica e gestione delle risorse. Sapere come un’azienda identifica e gestisce potenziali problemi ambientali fornisce trasparenza su come si prepara per le modifiche ai requisiti normativi e di informativa.

  • Fattori sociali come la protezione dei dati e della privacy, l’uguaglianza e la diversità, le relazioni con la comunità, la gestione del capitale umano, la sicurezza del prodotto e la responsabilità, la gestione della catena di approvvigionamento e i diritti umani. Il modo in cui un’azienda tratta i dipendenti, i clienti e gli altri stakeholder, può offrire informazioni preziose sulla sua cultura.

Il coinvolgimento della società è parte integrante del processo. Questo è basato su ricerche proprietarie e analisi ESG, sotto la supervisione del responsabile della Stewardship e dell’ESG di Martin Currie.

Trascrizione del podcast

  • Sono Zehrid Osmani, Head of Global, US ed European Long Term Unconstrained, e gestore del Global Portfolio Trust di Martin Currie.

    Abbiamo strutturato questo podcast in 2 parti:

     
    1.  un aggiornamento delle nostre riflessioni sul mercato, concentrandoci sulla stagione degli utili a cui abbiamo assistito e aggiornandovi sui rischi che prevediamo per gli utili
    2. un aggiornamento sui nostri portafogli, in particolare in che modo otteniamo le esposizioni con convinzione

    Vorrei ricordare che gestiamo portafogli con le migliori idee ad alta convinzione, concentrandoci su azioni growth di qualità sostenibile nel lungo termine, con un basso rischio di destabilizzazione, elevate barriere all’ingresso, un forte potere di determinazione dei prezzi, profili di crescita e di rendimento attraenti, un buon profilo ESG e valutazioni interessanti. Offriamo ai nostri investitori le versioni globali, europee, internazionali e statunitensi dei nostri fondi Long-Term Unconstrained, così come il Global Portfolio Trust, una delle nostre offerte globali.


    ++++++++

    Iniziamo con un aggiornamento delle nostre riflessioni sul mercato: e ribadiamolo, questi commenti sul mercato mirano a dare ai nostri ascoltatori degli spunti di riflessione. Siamo investitori di lungo termine, gestiamo i patrimoni con una prospettiva di lungo periodo, e quindi alcune delle riflessioni sul mercato non influiscono sul nostro approccio di lungo termine.

    In questa fase è opportuno sottolineare alcuni aspetti dei mercati:


    I tassi di disoccupazione stanno salendo vertiginosamente e il mercato del lavoro ha subito una forte e rapidissima contrazione, pertanto, se non torneremo ai precedenti livelli di occupazione quando le economie elimineranno completamente i lockdown, occorre esaminare il potenziale ciclo di ripercussioni negative sull’attività economica generato da questa contrazione.


    A nostro avviso, il rischio è notevole poiché è improbabile che le condizioni della domanda e dell’offerta tornino alla normalità dopo i lockdown, a causa del distanziamento sociale a cui saremo obbligati.

    Anche se gli indicatori economici anticipatori probabilmente daranno segnali di miglioramento nei prossimi 1-3 mesi,


    dobbiamo tener conto che il dato è piuttosto meccanico, poiché abbiamo registrato un drastico calo in tutto il mondo e le indagini confrontano il miglioramento/peggioramento rispetto ai dati rilevati in precedenza.


    Questi segnali di miglioramento quindi potrebbero trasmettere al mercato la speranza o l’euforia di una rapida ripresa dell’attività economica in arrivo,

    ma questa ripresa potrebbe essere più debole di quello che i dati del PMI possono indicare.


    La forma della ripresa sarà comunque un importante elemento di discussione per i mesi e l’anno a venire, per cui dovremo esaminare con attenzione la situazione mentre si evolve, e continuare ad adeguare le nostre ipotesi di base.


    Occorre ricordare che l’ipotesi di base top-down è quella di una probabile ripresa graduale, con l’attività che tornerà ai precedenti livelli solo a partire dal 2022.

    È opportuno anche esaminare la stagione dei risultati a cui abbiamo assistito, che è stata molto impegnativa, dato il pesante contesto recessivo che stiamo attraversando per effetto della crisi pandemica. Certamente è stata la stagione dei risultati più impegnativa nei miei quasi 23 anni di esperienza nei mercati finanziari.


    I tagli degli utili sono stati consistenti sin dall’inizio dell’anno, come abbiamo ricordato nel nostro ultimo podcast, con riduzioni superiori al 25%, raggiungendo un calo degli utili di oltre il 20% su base annuale per gli Stati Uniti e l’Europa e quasi il 20% per l’MSCI World.

    Le stagioni degli utili hanno confermato la dimensione del rallentamento e prevediamo che il secondo trimestre presenti una situazione ancora più grave.

     
    Le sorprese degli utili per il primo trimestre sono state negative, nonostante il fatto che le stime siano state abbassate con notevole anticipo rispetto alla pubblicazione dei risultati: le sorprese negative sono state dell’1% negli Stati Uniti e del 3% in Europa.

    Continuiamo a ritenere attendibile il nostro scenario di base per il 2020, sulla base di quanto abbiamo rilevato in questa stagione dei risultati.


     Le nostre ipotesi fondamentali, che abbiamo espresso in dettaglio nell’ultimo podcast, implicano un calo degli utili su base annuale di circa il 33% in tutto il mondo nel 2020, quindi ci aspettiamo ancora altre riduzioni degli utili in futuro.

    La reazione del mercato agli utili è stata chiaramente positiva, con la tendenza a passare dalla paura avvertita a marzo alla volontà di concentrarsi sulla ripresa piuttosto che sugli attuali segnali di allarme e sui tagli degli utili che stiamo registrando.

    +++++++++
    Passando ai nostri portafogli e procedendo verso la seconda sezione del nostro podcast, esaminiamo in che modo realizziamo fondi ad elevata convinzione. Vogliamo sottolineare che gestiamo portafogli di migliori idee ad alta convinzione, concentrandoci su azioni growth di qualità sostenibile a lungo termine, con un basso rischio di destabilizzazione, elevate barriere all’ingresso, un forte potere di determinazione dei prezzi, profili di crescita e di rendimento attraenti, un buon profilo ESG e valutazioni interessanti. Offriamo ai nostri investitori le versioni globali, europee, internazionali e statunitensi dei nostri fondi Long-Term Unconstrained, così come il Global Portfolio Trust, una delle nostre offerte globali.

    I nostri portafogli si focalizzano sulle idee migliori, realizzate con grande convinzione. Stimiamo i livelli di convinzione su ogni azione che deteniamo attraverso il nostro quadro analitico proprietario e ci assicuriamo che tutte le nostre posizioni esprimano le nostre solide convinzioni sul modello di business, il posizionamento competitivo, le prospettive di crescita strutturale, il profilo dei rendimenti e il potenziale per ulteriori miglioramenti. Inoltre, ci accertiamo di intervenire tempestivamente sulle azioni in cui la nostra convinzione si sta indebolendo, per comprenderne le ragioni e valutare come possiamo ricostruire la convinzione. Se alla fine di tale processo non riusciamo a ricostruire la convinzione in una società, interveniamo chiudendo la posizione. Utilizziamo quell’esposizione reinvestendola in società ad elevata convinzione, con una dimensione adeguata per ottenere l’alfa che ci aspettiamo da queste convinzioni.

    Come dico sempre: in un portafoglio ad alta convinzione, non c’è spazio per deboli convinzioni.

    Inoltre, concentrandoci sull’individuazione di azioni esclusivamente ad alta convinzione per i nostri investitori, dobbiamo fare scelte difficili: quando un nuovo titolo supera il nostro studio di ricerca fondamentale e matura un’alta convinzione, seguiamo l’approccio che, per acquistarlo, dobbiamo decidere quale titolo deve essere sostituito. Poiché tutti i nostri titoli sono generalmente ad alta convinzione, la scelta a volte è difficile. In genere valutiamo il potenziale di rialzo rispetto all’obiettivo di prezzo, i livelli di convinzione, i profili di rischio e l’impatto che ognuno di questi titoli ha sull’esposizione complessiva al rischio e sulla forma del rischio del portafoglio. In questo modo, manteniamo un approccio disciplinato e acquistiamo solo nuovi titoli in base a una soglia elevata dei criteri di selezione.


    Di solito individuiamo anche una serie di azioni diverse dalle grandi società blue-chip a capitalizzazione molto elevata, il che rende i nostri fondi alquanto differenziati in termini di serie di posizioni.

    Nel podcast successivo ci concentreremo sugli argomenti delle valutazioni di mercato, che non abbiamo avuto la possibilità di discutere, vista l’importanza di affrontare la stagione degli utili in questo podcast. Inoltre, nell’ambito del nostro processo d’investimento, approfondiremo le nostre valutazioni proprietarie del rischio ESG.

    Vorremmo terminare questo podcast con quella che è diventata una nostra consueta citazione per fotografare gli umori dei mercati e del podcast che abbiamo registrato: “Credere in un’opportunità di investimento deriva dall’avere convinzione sulle ragioni dell’investimento.”

    Sono Zehrid Osmani, Head of Global, US ed European Long-Term Unconstrained, e gestore del Global Portfolio Trust di Martin Currie.

    Auguro ai nostri ascoltatori una buona giornata.
    State al sicuro, tenete alto il morale e siate ottimisti.

RISCHI DEL FONDO 

Investimento in azioni di società: Il fondo investe in azioni di società, e sul valore di tali azioni possono influire negativamente i cambiamenti della società, nonché dei settori o delle economie in cui questa opera.

Focus geografico: Questo fondo investe principalmente in Europa, quindi è più sensibile agli eventi economici, di mercato, politici o normativi locali in Europa e sarà più influenzato da questi eventi rispetto ad altri fondi che investono in una gamma più ampia di regioni.

Fondo concentrato: Il fondo investe in un numero di aziende minore rispetto ad altri fondi azionari. Ciò significa che il fondo non ripartisce il rischio in modo così ampio come gli altri fondi e sarà quindi maggiormente penalizzato se una singola società subisce perdite significative.

Valuta del fondo: Le variazioni dei tassi di cambio tra le valute degli investimenti detenuti dal fondo e la valuta di base del fondo possono influire negativamente sul valore di un investimento e sugli eventuali proventi che ne derivano.

Derivati: L’uso di derivati può comportare maggiori fluttuazioni del valore del fondo e può determinare perdite a carico del fondo in misura uguale o superiore all’importo investito.

Operatività del fondo: Il fondo è soggetto al rischio di perdite derivanti dall’inadeguatezza o dall’inefficacia dei propri processi, persone o sistemi interni o di quelli di terze parti, come i responsabili della custodia dei suoi attivi.

Per spiegazioni più dettagliate sui rischi associati a un investimento nel fondo, si rimanda alla sezione intitolata “Fattori di rischio” del Prospetto informativo.

INFORMAZIONI IMPORTANTI

Il presente comparto fa parte di Legg Mason Global Funds plc (“LMGF plc”), una società d’investimento di tipo aperto a capitale variabile, strutturata in organismo d’investimento collettivo in valori mobiliari (“OICVM”) e autorizzata in Irlanda dalla Banca Centrale d’Irlanda.

Le informazioni sono state tratte da fonti ritenute affidabili, ma non sono in alcun modo garantite da nessuna delle società o affiliate di Legg Mason, Inc. (nel complesso “Legg Mason”).

Prima di procedere all’investimento, la esortiamo a leggere interamente il modulo di sottoscrizione, nonché il Prospetto e il KIID. I documenti del fondo possono essere ottenuti gratuitamente in italiano presso la sede legale di LMGF plc in Riverside Two, Sir John Rogerson’s Quay, Grand Canal Dock, Dublino 2, Irlanda, presso l’agente amministrativo di LMGF plc, BNY Mellon Fund Services (Ireland) Limited, oppure nel sito Web www.leggmasonglobal.com.

Le informazioni qui contenute sono aggiornate alla data di questa comunicazione e soggette a modifica. I singoli titoli sono solo a fini illustrativi e non sono raccomandazioni per l’acquisto o la vendita di un investimento. Le opinioni espresse sono soggette a modifica senza preavviso e non tengono conto delle esigenze degli investitori.

In Europa (con l’esclusione di Regno Unito e Svizzera) la presente promozione finanziaria è emessa da Legg Mason Investments (Ireland) Limited, con sede legale in 6th Floor, Building Three, Number One Ballsbridge, 126 Pembroke Road, Ballsbridge, Dublino 4, D04 EP27, Irlanda. Società registrata in Irlanda, con numero 271887. Autorizzata e regolamentata dalla Banca Centrale d’Irlanda. Nel Regno Unito la presente promozione finanziaria è emessa da Legg Mason Investments (Europe) Limited, con sede legale in 201 Bishopsgate, Londra, EC2M 3AB. Società registrata in Inghilterra e Galles, con numero 1732037. Autorizzata e regolamentata dalla UK Financial Conduct Authority. In Svizzera la presente promozione finanziaria è emessa da Legg Mason Investments (Switzerland) GmbH, autorizzata dall’Autorità Federale di Vigilanza sui Mercati Finanziari FINMA.

Per gli investitori in Svizzera: Il rappresentante in Svizzera è FIRST INDEPENDENT FUND SERVICES LTD., Klausstrasse 33, 8008 Zurigo, Svizzera, l’agente pagatore in Svizzera è NPB Neue Privat Bank AG, Limmatquai 1, 8024 Zurigo, Svizzera. Le copie dello Statuto, del Prospetto informativo, dei Documenti contenenti informazioni chiave per gli investitori e delle relazioni annuali e semestrali della Società sono disponibili gratuitamente presso il rappresentante in Svizzera. Per gli investitori tedeschi: Il prospetto informativo, il documento contenente le informazioni chiave per gli investitori, la relazione annuale e semestrale, sono disponibili gratuitamente dall’agente incaricato delle informazioni tedesco [Legg Mason Investments (Europe) Limited, Zweigniederlassung Francoforte sul Meno, MesseTurm, 21. Etage, Friedrich-Ebert-Anlage 49, 60308 Francoforte sul Meno, Germania] o dal sito www.leggmasonglobal.com.

Il rappresentante dell’agente incaricato dei pagamenti in Francia, dal quale si possono ottenere gratuitamente i KIID, il prospetto, le relazioni semestrali e annuali è CACEIS Bank, 1/3, Place Valhubert, 75013 Parigi, Francia.

Queste informazioni sono destinate esclusivamente ai clienti professionali. Non sono rivolte alla clientela retail. Non è destinato a una successiva distribuzione. Aprile 2020 D20042